Grand Moulin – Buisson

( 1.110 m)

Un facile percorso per conoscere il fondovalle

Una passeggiata, in parte ad anello, che costeggia il torrente Marmore e attraversa il centro sportivo.
Eventualmente è anche possibile rientrare da Fiernaz senza salire sino a Buisson.
Adatta a bambini e anziani.

  • Tipologia

    Escursionismo

  • Partenza da

    Antey-Saint-André

  • Periodo migliore

    Mag - Giu - Lug - Ago - Set

Dati principali

Valutazione generale
Difficoltà T
Dislivello in salita 92 m
Lunghezza totale 6.700 m
Tempo totale 1h 50m
Frequentazione Alta

Mappa

Vedi in mappa

Altri dati tecnici

Partenza Grand Moulin
Quota partenza 1.026 m
Quota vetta 1.110 m
Quota massima 1.110 m
Tratti esposti Nessuno
Dislivello in discesa 92 m
Tempo salita 1h 0m
Tempo discesa 0h 50m
Segnavia salita 1
Segnavia discesa 1A
Bambini Si

Descrizione partenza

Dal casello autostradale di Châtillon svoltare a sinistra verso il paese, alla prima rotonda svoltare a destra in salita, di seguito, appena dopo il grande piazzale, svoltare nuovamente a destra e raggiungere il semaforo che immette sulla strada statale.
Si svolta a sinistra, si superano le due gallerie e raggiunta la rotonda con la miniatura del Cervino si svolta a destra.
Si prosegue sino a raggiungere l'abitato di Antey-Saint-André.
Superato il piazzale, dove si trova il punto di informazioni turistiche, sulla destra si trova la strada che conduce a La Magdeleine.
Appena dopo il ponte, a sinistra si trova un grande parcheggio.

Descrizione percorso

Dal parcheggio proseguire lungo il torrente Marmore sino a raggiungere, il centro sportivo su un tratto di stradina asfaltata.
Costeggiarlo sulla destra e proseguire nel bordo della radura sino a raggiungere il ponticello, che si attraversa.
Appena dopo, si prosegue lungo il bordo del torrente per poi riattraversarlo proseguendo sull'altro lato.
Si arriva in prossimità di Buisson dove si riattraversa il torrente per raggiungere il villaggio e, dove termina la salita, la sua cappella.
Si ridiscende per lo stesso percorso sino a raggiungere il terzo ponticello dove si continua sulla destra orografica del torrente.
Si prosegue lungo la stradina asfaltata e senza raggiungere la strada principale, si devia a sinistra e ci si riporta sul bordo del torrente.
Si raggiunge una stradina per poi riavvicinarsi al torrente che si costeggia per successivamente attraversarlo ritornando verso il centro sportivo.
Da questo punto, seguendo a ritroso il percorso effettuato precedentemente, si raggiunge l'auto.

Ultimo aggiornamento

3 Giugno 2024, 18:57