Thuy – La Chervaz

( 1.520 m)

Boschi poco frequentati all'envers di Chambave

Un percorso quasi completamente nel bosco di conifere dell'envers (versante della montagna all'ombra) di Chambave.
Nel tratto finale di salita, prima di raggiungere il vallone di Ponton, bisogna attraversare una vecchia frana da percorrere con attenzione specialmente in caso di rischio di caduta pietre (disgelo o forti piogge).
In discesa si passa all'alpe la Chervaz dove sulla sinistra si trova un monumento dedicato ai partigiani.
Da non fare quando c'è molta acqua nei torrenti perchè in alto bisogna attraversarne uno che non ha il ponte.

  • Tipologia

    Escursionismo

  • Partenza da

    Chambave

  • Periodo migliore

    Mag - Giu - Lug - Ago - Set

Dati principali

Valutazione generale
Difficoltà E
Dislivello in salita 583 m
Lunghezza totale 8.100 m
Tempo totale 3h 20m
Frequentazione Bassa

Mappa

Vedi in mappa

Altri dati tecnici

Partenza Thuy
Quota partenza 937 m
Quota vetta 1.520 m
Quota massima 1.520 m
Tratti esposti Nessuno
Dislivello in discesa 571 m
Tempo salita 2h 0m
Tempo discesa 1h 20m
Segnavia salita 7
Segnavia discesa 1, 6

Descrizione partenza

Dal casello autostradale di Châtillon svoltare a sinistra verso il paese, alla prima rotonda svoltare a destra in salita, di seguito, appena dopo il grande piazzale, svoltare nuovamente a destra e raggiungere il semaforo che immette sulla strada statale.
Si svolta a sinistra, si superano le due gallerie e raggiunta la rotonda con la miniatura del Cervino, si prosegue diritti in direzione di Aosta.
Si prosegue sino a raggiungere Chambave, si supera la prima rotonda e alla seconda si svolta a sinistra, si passa il sottopasso e appena dopo si seguono le indicazioni per Arlier.
Si lascia la strada che conduce a Margnier e Pontey e si risale sulla destra sino all'inizio dell'abitato di Arlier, dove si svolta a sinistra verso la frazione di Thuy, a circa un km prima della frazione si lascia l'auto sul bordo strada dove inizia la carrozzabile che conduce a La Luxé.
Provenendo da Aosta uscire dall'autostrada a Nus e raggiungere la strada statale dove si svolta a destra con direzione Torino.
Alla prima rotonda di Chambave si svolta a destra, si supera il sottopasso e da questo punto si seguono le indicazioni descritte precedentemente.

Descrizione percorso

Imboccare la carrozzabile e seguirla sino al termine all'alpe Le Luxè-Dessus (nella parte finale c'è la possibilità di evitare alcuni tornanti su traccia di sentiero).
Al termine della strada imboccare il sentiero che sale nel bosco e dopo poco seguire quello di destra.
Il sentiero prosegue attraversando in salita il ripido versante boscoso sino a raggiungere l'inizio della vecchia frana.
La si attraversa velocemente per poi rientrare nel bosco sino a un bivio, lasciare il sentiero che sale nel vallone del Ponton e seguire quello a destra che va ad attraversare il torrente per poi riprendere l'altro sentiero del vallone del Ponton.
Si attraversano dei bei boschi sino a trovare il sentiero che scende dalla Morgnettaz.
Si prosegue a destra in discesa su un piccolo tratto un po' franoso, per poi seguire la costa boscosa (lungo il sentiero si vede un rilevatore della protezione civile), si raggiunge una vecchia strada rurale e successivamente le baite di La Chervaz.
Da questo punto seguendo per un tratto il sentiero che scende verso Fenis, con una piccola deviazione si trova il monumento dedicato ai partigiani.
Ritornati alla fontana si scende costeggiando i fabbricati e dopo un tratto ripido boscoso, si raggiungono le case di Thuy.
Di seguito si prosegue a destra sulla strada rurale sino alle auto.

Ultimo aggiornamento

5 Luglio 2024, 13:27